Seleziona una pagina

Un’occasione unica. La Capitale Europea della Cultura è una delle manifestazioni culturali più prestigiose e di alto livello in Europa. Dal 1985, l’Unione Europea sceglie ogni anno due Stati Membri che ospitino la Capitale Europea della Cultura. Partendo dal motto dell’Unione Europea “Uniti nella diversità”, le città vengono designate non solo per le proprie caratteristiche, ma sopratutto per il programma di lavoro che intendono realizzare durante l’anno di selezione, con l’obiettivo di valorizzare la molteplicità e la ricchezza delle culture presenti in Europa, di rafforzare i legami culturali che tengono unita l’Europa e di promuovere il contatto tra cittadini provenienti da differenti aree europee. Per una città si tratta di un’occasione unica per elevare il proprio profilo internazionale, ricevere visibilità, incrementare il turismo locale, dare nuova linfa alla vita culturale.

Il progetto Cagliari2019 è un lungo percorso di sperimentazione, produzione e formazione, che inizierà nel 2015 per culminare nel 2019, anno della Capitale Europea della Cultura e in cui la città sarà diventata una grande e poliedrica mostra a cielo aperto di ciò che si è prodotto, sperimentato, riscoperto.

L’obiettivo per il 2019 è quello di rinnovare la città partendo dalla cultura: vogliamo mettere in scena un testo corale, innestato nel vivo del tessuto urbano e negli spazi extra-urbani collegati, sviluppato attraverso diversi linguaggi artistici e con molteplici punti di vista. Tutta la città, e in modo particolare tutte le associazione e gli operatori culturali, saranno chiamati a ideare, sviluppare e partecipare ad un grande programma di residenze, eventi, workshop e laboratori, che saranno avviati già dal 2015.

cagliari-sardegna2019