Seleziona una pagina

La Fondazione di Sardegna è persona giuridica privata senza fini di lucro, dotata di piena autonomia statutaria e gestionale. Persegue finalità di interesse pubblico e di utilità sociale, promuovendo lo sviluppo socio-economico dell’isola.
La Fondazione di norma agisce entro i confini regionali ma, eccezionalmente, può estendere la propria operatività fuori di essi nel contesto nazionale ed estero. Nello svolgimento delle attività che le competono, ha di mira la realizzazione degli scopi previsti dal proprio statuto, nei settori d’intervento che tale statuto individua; può altresì detenere partecipazioni di controllo in enti e società che abbiano come oggetto esclusivo il raggiungimento dei suoi stessi scopi, e assumere partecipazioni in imprese bancarie e finanziarie operanti sul territorio. Nell’ambito di settori d’intervento prestabiliti, opera mediante l’assegnazione di contributi o finanziamenti a progetti e iniziative altrui, o mediante la promozione di progetti propri e proprie iniziative, entro i quali opera anche in collaborazione con altri soggetti.
In particolare, assicura il sostegno alle organizzazioni del volontariato impegnate nell’assistenza sociale, alla ricerca scientifica e tecnologica, all’arte e alla tutela dei beni culturali, alla salute pubblica e alla medicina preventiva.
Non può esercitare funzioni creditizie né erogare, in qualsiasi forma, sovvenzioni o finanziamenti, diretti o indiretti, ad enti con fini di lucro o ad imprese di qualsiasi natura (a meno che non si tratti di imprese strumentali, o di cooperative sociali) né a partiti, sindacati e loro istituzioni o emanazioni.